Teatro

Il proscenio di Après-coup nasce nel 2017 come spazio scenico non convenzionale con l’intento di presentare (o di riproporre) spettacoli teatrali in un luogo diverso da quelli tradizionali. Ci siamo concentrati soprattutto su lavori drammaturgici al femminile e su testi che raccontano il reale in modo anticonvenzionale e disincantato. Sul proscenio di Après-coup artisti e spettatori si trovano faccia a faccia in uno scambio diretto di emozioni, impulsi, riflessioni meditate e pensieri estemporanei.

 

LA CASA DEGLI SPIRITI

“A mia madre, a mia nonna e alle altre straordinarie donne di questa storia”.

È la dedica che apre il romanzo di Isabel Allende.

La casa degli spiriti è un romanzo matriarcale. Le tre donne che rappresentano le diverse generazioni della famiglia sono complesse, complete e diversissime tra loro. Clara, la chiaroveggente, la figlia Blanca, l’artista, e Alba, che vive la rivoluzione. Accanto a loro molti altri personaggi femminili: nessuna di loro si presenta come un’eroina, tutte cercano di fare quello che trovano giusto.

Ed è proprio da un punto di vista femminile che prende avvio la narrazione in questo monologo, interpretato da una donna che, attraverso gli occhi e le voci di altre donne, racconta la storia di una famiglia. Le vicende si svolgono sullo sfondo politico-sociale del Cile durante gli ultimi decenni del Novecento, quelli del golpe del generale Pinochet del 1973, la violenza e il terrore della dittatura militare e la lenta ripresa di una vita normale, del ritorno della democrazia.

A dar voce al monologo è Alba, che poi si calerà nelle vesti di tutte le donne che, una generazione dietro l’altra, le hanno consentito di essere quello che è ora. La loro storia, circolare ed ereditaria, è un misto di spiritismo, realtà e finzione, amori e crudeltà, carità e follia: nel loro mondo le bambine nascono con i capelli verdi e le apparizioni siedono a tavola conversando con i mortali. Accanto a quello dei vivi si dispiega il mondo dei morti, vivi come chi è in vita.

Di Isabel Allende
Con Silvia Giulia Mendola
Regia Corrado Accordino
Musica dal vivo Michele Fagnani (chitarra)
Produzione Compagnia Teatro Binario 7 in collaborazione con PianoinBilico
 
VENERDÌ 2 DICEMBRE 2022
INGRESSO 15 EURO
PRENOTAZIONI
info@apres-coup.it
02.38243105 (telefonare dalle 17.00 in poi, dal martedì al sabato)
ORARIO 21.30
(Per rispetto verso gli artisti e gli altri ospiti si prega di non presentarsi oltre le 21.00)
 

EVENTI TRASCORSI

È LA NATURA DELLE COSE CHE È COSÌ

È LA NATURA DELLE COSE CHE È COSÌ Sproloquio tragico esilarante Lo spettacolo “È la natura delle cose che è ...
Leggi tutto

RIDETE PIANO CHE STO DORMENDO

RIDETE PIANO CHE STO DORMENDO Federica Ferrero è una torinese impura, con qualche gene siculo. Nella vita diurna igienista dentale, ...
Leggi tutto

STAY HUNGRY – INDAGINE DI UN AFFAMATO

Stay Hungry scava dentro la vita e racconta con onestà la condizione dei migranti. L’attore siciliano Angelo Campolo, cresciuto alla ...
Leggi tutto

ERIDNISSUN MEDRA

 Nella Bassa Padana, un bambino viene ucciso da un gerarca ubriaco. Devastata dal dolore e dalla rabbia, la madre affronta ...
Leggi tutto

TRE DONNE BASSE

TRE DONNE BASSE, studio delle Diluvia Di e con Luisa Bigiarini, Meri Folli, Paola Tintinelli. Tre donne basse è un ...
Leggi tutto

NAPOLI – BUENOS AIRES andata e ritorno

NAPOLI – BUENOS AIRES andata e ritorno Due Città, due metà di uno stesso cuore che batte a Sud: Napoli ...
Leggi tutto

NON SIAMO TUTTI EROI

NON SIAMO TUTTI EROI – Un’indagine sulla poetica di Piero Ciampi Secondo Paolo Conte, “prima o poi, inciampi in Ciampi” ...
Leggi tutto

WORK, BITCH!

Per la prima volta tra bicchieri e tavoli WORK, BITCH ! Di e con Meri Folli, collaborazione drammaturgica di Teo ...
Leggi tutto

Loading...

Direzione Artistica Laura Tassi

Sei un artista/musicista e vuoi proporci un progetto?
CLICCA QUI!