CRAMPI, uno studio. Di e con Alice Redini.

“Crampi, uno studio”.
Alice Francesca Redini si ispira al romanzo FAME di Knut Hamsun per chiederci di “cosa realmente siamo affamati, in un tempo che ha perso la sua linearità facendoci perdere il senso”…
Con ironia, poesia e leggerezza.

“Dio aveva messo un dito nella rete dei miei nervi 
portando delicatamente un po’ di disordine fra tutti quei fili.
Poi aveva ritirato il dito e, guarda un po’, vi erano rimaste attaccate alcune piccole fibre, pezzettini di nervi, di radici. 
E quel dito aveva lasciato anche il buco aperto, ed era il dito di Dio e a quel dito erano dovute anche le ferite del mio cervello. 
Ma dopo avermi toccato col dito Dio mi lasciò, non mi toccò più e non mi fece più alcun male; mi lasciò andare in pace con il buco aperto”.

(Fame di Knut Hamsun)

——————–
𝐈𝐍𝐆𝐑𝐄𝐒𝐒𝐎: 𝟏𝟓 𝐄𝐔𝐑𝐎
𝐈𝐧𝐟𝐨 𝐞 𝐩𝐫𝐞𝐧𝐨𝐭𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢: 𝐩𝐫𝐨𝐬𝐜𝐞𝐧𝐢𝐨@𝐚𝐩𝐫𝐞𝐬-𝐜𝐨𝐮𝐩.𝐢𝐭 | 𝟎𝟐.𝟑𝟖𝟐𝟒𝟑𝟏𝟎𝟓
(𝐏𝐞𝐫 𝐫𝐢𝐬𝐩𝐞𝐭𝐭𝐨 𝐯𝐞𝐫𝐬𝐨 𝐠𝐥𝐢 𝐚𝐫𝐭𝐢𝐬𝐭𝐢 𝐞 𝐠𝐥𝐢 𝐚𝐥𝐭𝐫𝐢 𝐨𝐬𝐩𝐢𝐭𝐢 𝐬𝐢 𝐩𝐫𝐞𝐠𝐚 𝐝𝐢 𝐧𝐨𝐧 𝐩𝐫𝐞𝐬𝐞𝐧𝐭𝐚𝐫𝐬𝐢 𝐨𝐥𝐭𝐫𝐞 𝐥𝐞 𝟐𝟏:𝟏𝟎)

* Viste le norme di distanziamento vigenti la prenotazione è vivamente consigliata

CRAMPI, uno studio. Di e con Alice Redini.